Trapianto di capelli Low Cost in Turchia

La calvizie rappresenta un inestetismo molto diffuso non solo negli uomini ma anche nelle donne di tutto il mondo. La caduta dei capelli può diventare un vero e proprio disagio estetico e arriva addirittura a condizionare la vita quotidiana degli individui che ne sono affetti. La loro autostima viene meno e le relazioni sociali ne sono negativamente influenzate.

Oggi, però, esiste una soluzione offerta dalla chirurgia: il trapianto di capelli in Turchia. Questo paese rappresenta la culla del trapianto, e vanta la presenza di alcune tra le migliori cliniche a livello mondiale.

Come scegliere la giusta clinica

I principali fattori da considerare quando ci si appresta alla scelta della clinica cui affidarsi per il proprio trapianto di capelli sono:

  • Risultati ottenuti: una clinica accreditata, che può vantare personale d’esperienza, è in grado di fornire documentazioni fotografiche consistenti, che mostrino casi reali. In questo modo, il potenziale paziente può comprendere quale possano essere le sue aspettative e può essere rassicurato sulla qualità del lavoro eseguito dal chirurgo.
  • Struttura: la clinica, o l’ospedale, in cui è eseguito il trapianto deve rispettare le principali norme igieniche imposte dal mondo medico, al fine di tutelare la salute del paziente;
  • Prezzo: i prezzi dei trapianti di capelli variano in tutto il mondo. Vi sono cliniche che eseguono trapianti low cost e altre in cui una chirurgia costa anche 10.000$. È opportuno eseguire ricerche accurate in modo da scegliere la clinica che offra il miglior rapporto qualità-prezzo.
  • Tecniche di estrazione utilizzate: il trapianto consiste nell’estrazione delle unità follicolari dalla zona dello scalpo non soggetta alla caduta e nel loro reinserimento nelle aree glabre. Esistono diverse tecniche di estrazione. La più moderna metodologia di estrazione è definita FUE.

Tra le cliniche più accreditate e che possono vantare una totale conformità con questi requisiti, la clinica del Dott. Tayfun Oguzoglu è una delle più accreditate.

FUE (Follicular Unit Extraction)

L’ultimo decennio ha visto lo sviluppo di una nuova tecnica di trapianto di capelli, la FUE. Si tratta di uno dei più grandi cambiamenti verificatosi nell’ambito della hair restoration.

La tecnica si differenzia da quella precedentemente utilizzata, chiamata Strip o FUT (Follicular Unit Transplantation) per la modalità di estrazione delle unità follicolari.

Con la tecnica Strip, infatti, una losanga di pelle è rimossa dalla zona occipitale dello scalpo, dove gli ormoni responsabili della calvizie non attaccano i follicoli piliferi. La ferita è suturata chirurgicamente e dalla striscia di pelle sono estratte le unità follicolari che saranno poi inserite nelle zone prive di capelli. Questa tecnica porta alla formazione di una cicatrice di forma allungata nella parte posteriore del cuoio capelluto.

Con la tecnica FUE, invece, le singole unità follicolari sono rimosse direttamente dallo scalpo, una per volta, tramite l’ausilio di uno strumento specifico definito punch, senza la necessità di realizzare incisioni chirurgiche. Se eseguite da mani esperte, queste estrazioni saranno del tutto invisibili una volta eseguite e il processo di guarigione della pelle sarà molto breve.

L’importanza dell’esperienza del chirurgo

Acquisire le abilità necessarie per eseguire un trapianto di capelli di qualità richiede anni di studio e di esperienza. Ogni fase del trapianto richiede grande attenzione.

Negli ultimi anni, sono state aperte molto cliniche il cui obiettivo è quello di guadagnare molto senza concentrarsi sulla chirurgia e sui risultati ottenuti. Ciò, purtroppo, ha portato a innumerevoli danni estetici, difficili, o addirittura impossibili da riparare.

Eseguire un intervento di repair è, oltre che estremamente complesso, anche molto oneroso. È quindi opportuno rivolgersi al giusto specialista per evitare situazioni spiacevoli anche, e soprattutto, dal punto di vista psicologico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *